FINANZA AGEVOLATA

La finanza agevolata cerca di mettere a disposizione degli imprenditori gli strumenti necessari ad avviare nuove imprese o di migliorare il loro business con la ricerca di finanziamenti a tasso agevolato, contributi a fondo perduto, sgravi fiscali e garanzie per la concessione di credito aziendale.

FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO

I finanziamenti a fondo perduto sono contributi in denaro concessi, senza alcun obbligo di restituzione, dagli enti dietro emanazione di bandi pubblici, alle persone che intendono avviare un’attività o alle imprese che vogliono effettuare degli investimenti in beni durevoli per migliorare la loro attività.

Per poter usufruirne occorre che l’azienda ne faccia richiesta e provveda alla presentazione di un business plan sulla base delle condizioni e dei requisiti di accesso richiesti dal bando.

FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO

I finanziamenti agevolati rappresentano una risorsa per la realizzazione dei progetti legati all’innovazione tecnologica, alla ricerca, allo sviluppo, per le ristrutturazioni delle aziende, ecc. in quanto riescono a garantire la somma liquida necessaria per avviare l’investimento. I fondi necessari vengono attinti da somme messe a disposizione dall’Unione Europea e/o da somme concesse da istituti di credito.

Entrambi danno la possibilità di concedere prestiti, a tassi di interesse piuttosto contenuti e con condizioni particolarmente favorevoli, in base all’affidabilità dei progetti presentati.

Naturalmente, i finanziamenti a fondo perduto e/o a tasso agevolato vengono concessi affinché le aziende riescano a convertire questi prestiti in investimenti tesi a migliorare la competitività dell’economia locale o nazionale ed ad essere utili alla crescita del territorio e dei livelli di occupazione.

La nostra agenzia è in grado di offrire informazioni in tempo reale sulle varie opportunità presenti sul mercato nonché l’assistenza tecnica per la progettazione e la presentazione delle domande di partecipazione ai bandi europei insieme al monitoraggio delle spese ed alla rendicontazione finale dei progetti finanziati.

Il bando regionale GARANZIA OVER è finalizzato all’inserimento/reinserimento lavorativo delle persone. L’Avviso prevede l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto da 6.000,00 fino ad un massimo di 12.000,00 euro  alle imprese che assumono a tempo indeterminato lavoratori over 30.

La nostra agenzia si occupa sia del matching tra l’impresa e il lavoratore, facilitandone l’incontro, sia della redazione della domanda iniziale e sia della rendicontazione del progetto una volta effettuata l’assunzione del lavoratore, accompagnando così l’azienda in ogni fase del procedimento.

Garanzia Giovani è un programma che ha l’obiettivo di ridurre la disoccupazione giovanile in Italia attraverso l’utilizzo dei fondi europei; l’iniziativa è rivolta ai giovani dai 15 ai 29 anni che non studiano e non lavorano.

In particolare, si tratta di un tirocinio formativo di sei mesi che può essere effettuato presso le aziende di ogni settore produttivo che consente ai giovani di conoscere ed apprendere le tecniche lavorative basilari ed aiutarli nella scelta di un lavoro futuro.

Le aziende che attivano questi tirocini possono beneficiare di sgravi contributivi qualora procedano all’assunzione del tirocinante.

La nostra agenzia, oltre a predisporre tutta la modulistica necessaria sia per l’azienda che per il tirocinante, provvede ad effettuare il matching tra l’azienda ed il giovane lavoratore agevolando l’offerta e la ricerca di lavoro. Nel periodo di apertura dello sportello regionale di Garanzia Giovani  sono stati attivati più di 50 tirocini!

L’INAIL annualmente pubblica sul proprio sito degli Avvisi Regionali per l’erogazione di contributi a fondo perduto al fine di migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro dei dipendenti.

Il bando prevede un contributo a fondo perduto pari al 65% dei costi ammissibili, secondo quelli che sono i requisiti richiesti dal bando stesso e possono presentare domanda tutte le aziende iscritte all’INAIL con dipendenti.

Con il Bando ISI2017, l’agenzia ALL IN SERVICE ha curato l’intera procedura necessaria per la partecipazione al bando da parte di due imprese del settore edile, compreso il famoso “click day” ovvero l’invio telematico della domanda nel minor tempo possibile alla data ed all’ora stabilita dall’INAIL, ottenendo il quarto e nono posto nella graduatoria definitiva di ammissione al contributo sui circa 280 aziende partecipanti di cui solo 26 ammesse. Grazie al nostro supporto, i clienti sono riusciti ad ottenere circa €. 177.450,00 euro di contributi a fondo perduto.

 

Il nostro team anche quest’anno ha partecipato al Bando Isi Inail 2018 con esiti più che soddisfacenti, sia per noi stessi che per i nostri clienti, come le imprese agricole Menna Danilo e Colameo Sabrina e la Transporent Srl operante nel settore dei trasporti.

L’Agenzia “All in Service” è riuscita nell’impresa del Click Day con fatica e dedizione ottenendo un ottimo risultato ed aggiudicandosi il bando che prevede dei finanziamenti a fondo perduto.

Un risultato che premia il lavoro di squadra ed un team sempre più solido ed affiatato, che grazie a questi esiti, ha potuto premiare il settore dei “Giovani Agricoltori (Asse 5.2)” in modo da agevolare la produzione dei prodotti agricoli abruzzesi e migliorare il processo lavorativo con l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature con un contributo a fondo perduto pari al 50% dell’investimento e ed il settore “Bonifica da materiali contenenti amianto (Asse 3)” che consentirà di garantire una maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro dei dipendenti tramite il finanziamento a fondo perduto pari al 65% del progetto presentato.

Il nostro staff con buoni auspici e buoni propositi per il prossimo anno di certo parteciperà per poter contribuire ad ottenere ulteriori finanziamenti per i nostri clienti e per quelli futuri.

I Fondi interprofessionali sono organismi di natura associativa che gestiscono le risorse a disposizione delle imprese per la formazione professionale obbligatoria e non dei dipendenti. Esistono vari Fondi suddivisi per settori di appartenenza. Tali organismi accantonano nel “Conto formazione” di ogni azienda aderente una parte del contributo obbligatorio che l’azienda versa mensilmente al fondo tramite l’INPS. L’iscrizione ai Fondi Interprofessionali è completamente gratuita.

Periodicamente questi fondi emanano dei bandi per i quali le aziende possono presentare domanda al fine di realizzare dei piani formativi per i loro dipendenti, come ad esempio corsi relativi all’ottenimento della certificazione di qualità, relativi alla sicurezza sul lavoro, alla contabilità, al marketing e comunicazione, al miglioramento delle conoscenze delle lingue straniere, all’utilizzo di software gestionali, ecc.

L’agenzia All In Service è in grado di offrire ai proprio clienti/imprenditori servizi di formazione finanziati ai dipendenti delle rispettive aziende attraverso l’iscrizione ai principali fondi interprofessionali.

Tra le imprese che, ad oggi, hanno beneficiato di questa opportunità grazie al nostro contributo troviamo: imprese edili, come Idea Costruzioni Srl e Giammarino Roberto di Collecorvino (PE), imprese di installazione impianti idro-termo-sanitari come la Pitocco Impianti Srl di Penne (PE), ditte agricole come Le bontà di Loreto di Patacca Gianfranco di Loreto Aprutino (PE), ditte di bar e caffetteria come il Piccolo Bar di Antonio Roncone di Collecorvino (PE), imprese di acconciatura come  In Primo Piano di Gianni Fuschi di Pineto (TE), società operanti nel settore della ristorazione come la Sportpark Cooperativa Sociale di Penne (PE).

Il Fondo Microcredito FSE allo scopo di superare la rigidità del sistema creditizio cerca di contrastare la disoccupazione e l’emarginazione dal mercato del lavoro dei soggetti svantaggiati e di favorire i processi di re-inserimento sociale e di creazione di nuova imprenditorialità attraverso la concessione di finanziamenti a favore di neo-imprese o imprese già costituite per un importo massimo di 10.000,00 euro, se imprese individuali, e di 25.000,00 euro se società.

Tale linea di credito viene concesso, dietro presentazione di apposita domanda con relativo business plan, per la realizzazione di nuovi investimenti, come l’acquisto di nuovi macchinari, nuovi impianti, nuovi arredi, realizzazione siti web, anche e-commerce, nuovi software, ecc. e/o il sostenimento di costi gestionali, come acquisto di merci, di servizi, costi del personale, ecc. ovvero tutti quei costi ricorrenti e che fanno parte della gestione di un’impresa.

Tali finanziamenti, una volta approvati, andranno restituiti in 5 o 7 anni, a seconda se ditta o società, ad un tasso di interesse dell’1%, notevolmente inferiore a quello di mercato.